• MONTE S.ANGELO MANFREDONIA SIPONTO SLIDER-1

  • MONTE S.ANGELO MANFREDONIA SIPONTO (6)-min

  • MONTE S.ANGELO MANFREDONIA SIPONTO SLIDER-2

MONTE SANT’ANGELO – PARCO ARCHEOLOGICO E BASILICA DI SIPONTO (MANFREDONIA)

DURATA DEL PERCORSO: GIORNATA INTERA

BASILICA DI SIPONTO E MONTE SANT’ANGELO. A circa ottocento metri sul livello del mare, nella zona più alta del promontorio c’è Monte Sant’Angelo, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, celebre meta di pellegrinaggio cristiano sin dal V secolo d.C. per la presenza della grotta-santuario consacrata dall’Arcangelo Michele. La città gode di una magnifica posizione geografica che da un lato si affaccia su tutto il golfo di Manfredonia fino alle le saline di Margherita di Savoia, dall’altro sulla rigogliosa vegetazione e i rilievi della Foresta Umbra.

La visita partirà dal Castello che domina con la sua struttura composita, la foresta: la torre dei Giganti, la Sala del Tesoro e la torre a mandorla sono solo alcuni dei luoghi da ammirare di questa fortezza favorita da Federico II al punto da esimerla dal pagamento delle tasse.

Subito dopo potremo visitare il Santuario che in superficie si presenta con un edificio di epoca angioina mentre, scendendo gli scalini che portano alla grotta, attraverseremo ambienti di epoca longobarda fino a che, davanti ai nostri occhi si aprirà un luogo unico, mistico che ha attratto e attrae ancora oggi, importanti personaggi politici e religiosi oltre che pellegrini da ogni dove. Ma il resto della città, oltre alla sua importanza religiosa, è ricca di scorci e monumenti di grande impatto ed è famosa per il suo pane, originale per le grandi dimensioni delle pagnotte che vedremo appese fuori dalle numerosissime botteghe che animano il centro storico, nelle quali è d’obbligo assaggiare le caratteristiche ostie ripiene, prelibato dolce tipico locale. La nostra seconda visita si svolgerà dopo il pranzo, ai piedi di Monte Sant’Angelo dove, a soli a tre chilometri a sud di Manfredonia scopriremo i resti dell’antica città di Siponto, oggi un vero e proprio parco archeologico con Santa Maria Maggiore del XII secolo, Basilica minore ed ex Cattedrale di Manfredonia e la splendida installazione metallica dell’architetto milanese Edoardo Tresoldi che coniuga l’archeologia con l’arte contemporanea attraverso lo straordinario esempio di ricostruzione moderna dell’antica basilica paleocristiana.

LUOGHI DI RITROVO: 

MONTE SANT’ANGELO – PARCHEGGIO BUS TURISTICI ( VEDI MAPPA )

PARCO ARCHEOLOGICO DI SIPONTO ( VEDI MAPPA )

SPOSTAMENTO CON MEZZI PROPRI

SCEGLI LA TUA VISITA GUIDATA,

AFFIDATI A CHI CONOSCE E VIVE IL TERRITORIO!